Scoprire le sfumature e la figura umana con le matite da un disegno di Seurat

Scoprire le sfumature e la figura umana con le matite da un disegno di Seurat

Trasformare il chiaroscuro delle intense tonalità di grafite della matita in una luminosa scena sfumata verso i colori caldi o freddi.

Il bozzetto fa parte di una serie di disegni preparatori eseguiti da Georges Seurat con tecniche diverse per lo studio delle figure appartenenti alla composizione di un’opera più grande. Il disegno ritrae un ragazzo in una posa molto naturale, durante un momento di riposo.

L’assenza di personaggi illustri nelle opere dell’artista esprime l’interesse dell’epoca per le scene di vita reale quotidiana e per personaggi anonimi, appartenenti alle classi sociali più umili o alla piccola borghesia.

Prima o dopo aver eseguito l’interpretazione colorata alcune domande-guida condurranno gli studenti alla scoperta dell’opera finale a cui appartiene questo studio. Per esempio:

  • Di che opera si tratta?
  • Dove è conservata?
  • Quali argomenti puoi esplorare per conoscerla più da vicino?

Con le loro ricerche gli alunni potranno verificare come un semplice disegno possa costituire una grande opportunità per un viaggio nel tempo e nella storia dell’arte, alla scoperta di situazioni, personaggi, artisti, tecniche e stili.

Gradazioni di colori freddi (rosa, ciclamino chiaro,
viola, viola scuro).

Scarica il tutorial che ti guiderà, passo dopo passo, nello svolgimento dell’attività laboratoriale.

Immagine in apertura: Georges Seurat, Giovane seduto con un capello di paglia, 1883-84 ca. New Haven, Yale University Art Gallery.

Altri interessanti laboratori e spunti per la didattica in classe e a distanza sono disponibili sul nostro nuovo corso di Arte e immagine Giotto

Leggi anche

Dipingere e ri-dipingere a scuola con l'IA
Imparare facendo: l'invenzione della prospettiva
I colori dell'arte. Scopriamoli insieme
Artemisia e le altre Natalia Goncharova: un’artista tra Oriente e Occidente
Artemisia e le altre Friedl Dicker-Brandeis e Charlotte Salomon: artiste vittime della Shoah
Artemisia e le altre Rose Bertin: la prima stilista